top of page
logo.png
  • Una Citazione Al Giorno

Le frasi più belle di Francesco De Gregori

Aggiornamento: 16 dic 2022

Raccolta delle frasi più belle di Francesco De Gregori tratte dai testi delle sue canzoni come "Sempre e per sempre", "Generale" e "La leva calcistica della classe '68".



Tu non credere Se qualcuno ti dirà Che non sono più lo stesso ormai Pioggia e sole abbaiano e mordono Ma lasciano Lasciano il tempo che trovano E il vero amore può Nascondersi Confondersi Ma non può perdersi mai Sempre e per sempre Dalla stessa parte mi troverai Sempre e per sempre Dalla stessa parte mi troverai

Dalla canzone "Sempre e per sempre"



Generale, queste cinque stelle, Queste cinque lacrime sulla mia pelle Che senso hanno dentro al rumore di questo treno, Che è mezzo vuoto e mezzo pieno E va veloce verso il ritorno, Tra due minuti è quasi giorno, è quasi casa, è quasi amore.

Dalla canzone "Generale"



Nino capì fin dal primo momento L'allenatore sembrava contento E allora mise il cuore dentro le scarpe E corse più veloce del vento Prese un pallone che sembrava stregato Accanto al piede rimaneva incollato Entrò nell'area tirò senza guardare Ed il portiere lo fece passare Ma Nino non aver paura di tirare un calcio di rigore Non è mica da questi particolari Che si giudica un giocatore Un giocatore lo vedi dal coraggio Dall'altruismo e dalla fantasia.

Dalla canzone "La leva calcistica della classe '68"



Buonanotte, buonanotte monetina Buonanotte tra il mare e la pioggia La tristezza passerà domattina E l'anello resterà sulla spiaggia Gli uccellini nel vento non si fanno mai male Hanno ali più grandi di me E dall'alba al tramonto sono soli nel sole Buonanotte, questa notte è per te

Dalla canzone "Buonanotte fiorellino"



Lui adesso vive nel terzo raggio Dove ha imparato a non fare più domande del tipo Conoscete per caso una ragazza di Roma La cui faccia ricorda il crollo di una diga? Io la conobbi un giorno ed imparai il suo nome Ma mi portò lontano il vizio dell'amore

Dalla canzone "Atlantide"



Lui adesso vive ad Atlantide con un cappello pieno di ricordi ha la faccia di uno che ha capito e anche un principio di tristezza in fondo all'anima

Dalla canzone "Atlantide"



Ma se soltanto per un attimo, potessi averti accanto, forse non ti direi niente, ma ti guarderei soltanto. Chissà se giochi ancora con i riccioli sull'orecchio, o se guardandomi negli occhi, mi troveresti un po' più vecchio.

Dalla canzone "Caterina"



Due buoni compagni di viaggio non dovrebbero lasciarsi mai. Potranno scegliere imbarchi diversi, saranno sempre due marinai.

Dalla canzone "Compagni di viaggio"



Rubatele pure i soldi rubatele anche i ricordi ma lasciatele sempre la sua dolce curiosità ditele che l'ho perduta quando l'ho capita ditele che la perdono per averla tradita.

Dalla canzone "Atlantide"



Niente a che vedere col circo, nè acrobati nè mangiatori di fuoco, piuttosto un santo a piedi nudi, quando vedi che non si taglia, già lo sai. Ti potresti innamorare di lui, forse sei già innamorata di lui, cosa importa se ha vent'anni e nelle pieghe della mano, una linea che gira e lui risponde serio: "è mia"; sottindente la vita.

Dalla canzone "Pezzi di vetro"



Butterò questo mio enorme cuore tra le stelle un giorno giuro che lo farò e oltre l'azzurro della tenda nell'azzurro io volerò.

Dalla canzone "La donna cannone"

6 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Le frasi più belle di Charles Bukowski tratte dai suoi libri migliori come "Storie di ordinaria follia", "Sull'amore", "Compagno di sbronze"

Raccolta di aforismi, frasi e poesie più belle di Alda Merini sull'amore, sulla vita, sulla solitudine e gli anni difficili in manicomio.

bottom of page