Passa ai contenuti principali

Post

(Fotografia che ritrae Brigitte Bardot) Mi debilitano i faccia a faccia con me stesso. Specie quando ha ragione quell'altro. Diego De Silva, Non avevo capito niente
Post recenti

Perdersi

- Sai, - egli le disse, - che cosa sembra? - - Che cosa? - disse Berta. - Che io abbia un incantesimo in te. - - E io in te. Non l'ho anch'io in te? - - Questa è la nostra cosa. - - C'è altro fra noi? - - Pure sembra che ci sia altro. - - Che altro? - - Che io debba vederti quando sono al limite. - - Come, al limite? - - Quando ho voglia di perdermi. - Elio Vittorini, Uomini e no

Seduzione

(Opera di Fabian Perez) Le sarebbe facile sedurre una donna. Lei è bello, virile. E triste. Le donne amano gli uomini tristi. Agota Kristof, Trilogia della città di K.

Cambiamento

Nulla muta istantaneamente: in una vasca da bagno che si riscaldi gradatamente moriresti bollito senza nemmeno accorgertene. Margaret Atwood, Il racconto dell'ancella

Lottare

(Opera di Quint Buchholz) È più facile dichiararsi senza valore che battersi per dimostrare che se ne ha. Marie-Aude Murail, Miss Charity

Amicizia

(Illustrazione di APieceOfBella) L'amicizia nasce nel momento in cui una persona dice a un'altra: Cosa? Anche tu? Credevo di essere l'unica. Giulia Caminito, L'acqua del lago non è mai dolce

Sfortuna

(Opera di Fremond Denis) Bisogna andare incontro ai rovesci con coraggio, e non lasciare che ci spaventino mio caro. Dobbiamo imparare a recitare tutto il dramma. Dobbiamo sconfiggere la sfortuna Trot! Charles Dickens, David Copperfield

Magia

(Illustrazione di Davide Bonazzi) Eppure la magia non è altro che l'arte di impiegare consapevolmente mezzi invisibili per produrre effetti visibili. Volontà, amore, immaginazione sono poteri magici che chiunque possiede; chi sa come svilupparli appieno è un mago. La magia ha un solo dogma, ovvero che il visibile è la misura dell'invisibile. William Somerset Maugham, Il mago