lunedì 8 febbraio 2016

Vivere


Vivere non è abbastanza, disse la farfalla, uno deve avere il sole, la libertà ed un piccolo fiore.

Hans Christian Andersen

Yago Salina

domenica 7 febbraio 2016

sabato 6 febbraio 2016

Rischiare


Cimentatevi in qualcosa in cui potete fallire. Ci ostiniamo sempre a fare quello che possiamo raggiungere comodamente, e raramente cerchiamo di superare i nostri limiti.

Henry Worsley

Yago Salina

venerdì 5 febbraio 2016

Gentilezza


(Fotogramma tratto dal film "Cenerentola")

Sii gentile e abbi coraggio, e tutto andrà bene.

Dal film "Cenerentola"

Yago Salina

giovedì 4 febbraio 2016

Sogno


(Fotogramma tratto dal film "Eternal Sunshine of the Spotless Mind")

Alcune cicatrici lasciano il sogno.

Gio Evan

Yago Salina

mercoledì 3 febbraio 2016

Destino


Quando si è giovani come te, Zanardi non si crede a un destino cattivo, poi però ci si accorge che il destino è aiutato da ciò che siamo riusciti a mettere insieme, ed è questo insieme, alla fine, che decide per noi… Pure, caro Zanardi, esistono delle regole che ci vietano di confidare in un miracolo. E’ assurdo pensare di ritrovarsi colti, quando non si è mai letto un libro, o rispettati, se ci si è sempre comportati ingiustamente. Questi sono miracoli che non possono succedere. Così come dal giallo con l’azzurro nascerà sempre il verde, e non il rosa, o il marrone, è… matematico. O no?

Andrea Pazienza

Yago Salina

martedì 2 febbraio 2016

Giovinezza


(Illustrazione di Giuseppe Cristiano)

Forse la giovinezza è solo questo perenne amare i sensi e non pentirsi.

Sandro Penna

Yago Salina

lunedì 1 febbraio 2016

Memoria


Visitatore,
osserva le vestigia di questo campo e medita.
Da qualunque parte tu venga, tu non sei estraneo,
Fa’ che il tuo viaggio non sia stato inutile, che non sia inutile la nostra morte.
Per te e per i tuoi figli, le ceneri di Auschwitz valgano di ammonimento,
Fa’ che il frutto orrendo dell’odio, di cui qui hai visto le tracce,
non dia nuovo seme,
né domani né mai!

Primo Levi, Per l’ingresso del Memoriale degli italiani sterminati ad Auschwitz

Yago Salina

domenica 31 gennaio 2016

sabato 30 gennaio 2016

Amore


(Illustrazione di Puuung)

Amore mio, se mi manca ancora per un giorno la tua “stupidità”, io muoio. Quando non siamo insieme, capisco a metà le cose, ma adoro l'altra metà che non riesco a penetrare e su cui sta scritto il tuo nome.

Vitaliano Brancati, Lettere da un matrimonio

Yago Salina