Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2022

Vita

(Fotografia di Giovanni Gastel) E tu che cos'hai fatto di bello? Ha chiesto. Oh, non saprei, ho detto io. Niente di che. Ho imparato a essere una buona perdente. Miriam Toews, I miei piccoli dispiaceri

Vita

(Fotografia di Chen Wei) Meditai un po', chiedendomi se era peggio una vita noiosa a tal punto da rimanere affascinato da un nonnulla oppure una vita così piena di stimoli che tutto ti viene a noia. Bill Bryson, America perduta

Libertà

La libertà è un bene equivalente alla vita. Abolire poi la libertà, equivale a un assassinio. Vasilij Semënovič Grossman, Tutto scorre...

Vita

(Fotografia di Guilherme Rossi) Si era sempre sentita un'ospite dentro la propria vita. Alessandra Carati, E poi saremo salvi

Fine

In natura tutte le fini sono effimere perché gravide di nuovi inizi. Hernan Diaz, Il falco

Emarginazione

(Opera di Shaun Ferguson) Nessun invitato parlava con Filkenstein, zero sociale che non poteva tornare utile a nessuno, né, cosa ancor più grave, a nessuno poteva nuocere. Albert Cohen, Bella del Signore

Destino

Noi due non possiamo dimenticarci, non è possibile: il nostro è un solo destino, o crudele, o felice. Simonetta Agnello Hornby, Caffè amaro

Amore

(Fotogramma tratto dal film "Il Grande Gatsby") Non capisco come fai ad andare in giro portandoti addosso tutto l'amore che ti ho dato. Tratta dal libro "Caro Scott, carissima Zelda"

Vita

(Fotografia di Eliot Lee Hazel) La vita passa e noi la lasciamo passare come l'acqua del fiume, e solo quando manca ci accorgiamo che manca. Grazia Deledda, Canne al vento

Esclusione

Ero un relitto, uno di quei legni alla deriva che il mare deposita sulle spiagge. Il pezzo difettoso che l'operaio scarta. Il polline che non attecchisce e fa tappeto nei boschi. Non c'era posto per me nel perfezionato congegno della società. Fabio Stassi, Con in bocca il sapore del mondo

Istruzione

(Fotografia di Jacques Henri Lartigue) "Non serve avere ragione", diceva il generale Baldissera, "se manca l'istruzione per farla valere." Ignazio Silone, Fontamara

Essere

(Opera di Anna Rose Bain) Quando rinunciamo alle storie che ci raccontiamo sul nostro conto, siamo finalmente liberi di agire (e fallire) e crescere. Mark Manson, La sottile arte di fare quello che c***o ti pare

Amore

(Fotografia di Dirk de Herder) A pochi è dato capire cosa significhi piangere per un amore che resta, invece che per un amore perduto. Mario Desiati, Spatriati

Desiderare

(Fotografia di Stephen Sheffield) Io volevo tutto e mi sono sempre dovuto accontentare di qualcosa. Pier Vittorio Tondelli, Biglietti agli amici

Consapevolezza

(Opera di Joseph Lorusso) Se ero l'agnello o il macellaio o il coltello dovevo capirlo da me. Miriam Toews, I miei piccoli dispiaceri

Contrappasso

(Opera di Paweł Kuczyński) Chi scava la fossa all'altro, ci finisce dentro pure lui. Fëdor Michajlovič Dostoevskij, Povera gente

Bellezza

La vita è fatta di attimi di perfezione nei quali ci arriva la giusta luce e tutto ci appare come deve essere, e forse il segreto non è cercare di prolungare questi attimi, ma accontentarsi di godere del bello, di scorgerlo. Lorenzo Marone, Tutto sarà perfetto

Paura

(Illustrazione di Ariduka55) Nessun organismo vivente può mantenersi a lungo sano di mente in condizioni di assoluta realtà; perfino le allodole e le cavallette sognano, a detta di alcuni. Shirley Jackson, L'incubo di Hill House

Attenzione

(Fotografia di Erich Lessing) L'attenzione è la forma più rara e più pura della generosità. Simone Weil

Cambiare

Cambiare prospettiva, passare dal non posso più al ora posso questo, vivere lentamente, avere tempo per le cose che piacciono, permettersi di riflettere, di scrivere, smettere di rimpiangere. Filippo Maria Battaglia, Nonostante tutte

Genitori

(Fotografia di Cristina García Rodero) Se si sapesse, se da giovani si capisse quanto è cruciale l'infanzia, non si avrebbe mai il coraggio di avere dei figli propri. Vigdis Hjorth, Lontananza

Paura

(Opera di Ian Cumberland) Se vi chiedessi di definire la paura con una sola parola, quale usereste? Dolore. Nulla è più doloroso della paura, perché causa ferite che non guariscono. Si infiltra e scava a fondo. La sentiamo in ogni respiro, in ogni cellula, fin dentro il midollo. Non dorme mai. Penetra la mente, i pensieri. Vive con noi. Forse perché è l'unica arma che abbiamo per non abbassare la guardia, per stare allerta. Non so se ci salvi, di certo ci consuma. Elisabetta Cametti, Muori per me

Amare

(Opera di Malcolm T. Liepke) Non si può amare quello che non si conosce. Fëdor Michajlovič Dostoevskij, I demoni

Errare

Ognuno di noi nella vita commette un errore mortale, e quando ce ne rendiamo conto, è già successo l'irreparabile. Agota Kristof, Trilogia della città di K.

Gelosia

Ci si potrebbe domandare che cosa si trovi in un amore nel quale bisogna stare sempre all'erta, che valore abbia un amore che richiede una sorveglianza così indefessa. Ma il vero geloso non lo capirà mai, eppure anche fra i gelosi si trovano persone dal nobile cuore. Fëdor Michajlovič Dostoevskij, I fratelli Karamazov