Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2021

Vita

(Opera di Raffaello Sanzio - Madonna del Belvedere) Perché il sole continua a scaldare, le stagioni continuano a rincorrersi e le madri continuano a partorire figli sotto costellazioni scintillanti. È la vita, così intimamente connessa alla morte da esserne a volte indistinguibile. La paura dell'uomo, in questo immenso mistero, è poco più di un granello di polvere che danza nel buio dell'universo. Ilaria Tuti, Fiore di roccia

Immaginazione

(Fotografia tratta dal film "La La Land") Lei ha la storia, e quando una persona è abbastanza fortunata da vivere in una storia, da vivere in un mondo immaginario, i dolori di questo mondo svaniscono. Perché fino a quando la storia continua, la realtà non esiste più. Paul Auster, Follie di Brooklyn

Interiorità

(Fotografia che ritrae Christian Bale) Voialtri, - diceva mio padre, - vi annoiate, perché non avete vita interiore. Natalia Ginzburg, Lessico famigliare

Felicità

(Fotografia tratta dal film "La la Land") Bisogna dilapidare la gioia, è l'unico modo per non sprecarla. Tanto dopo sparisce lo stesso. Gianrico Carofiglio, Le tre del mattino

Conoscenza

(Opera di Barbara Kroll) Non bisognerebbe mai conoscere così bene le persone, sapere la loro provenienza emotiva. Perché tutto si impasta in un uragano di delusione, di senso di morte che si ripete. Margaret Mazzantini, Nessuno si salva da solo

Ritorno

Sono fuggito dalla tua mano verso la tua mano. Paolo Giordano, Divorare il cielo

Passato

Voglio prendere le scale di pietra e salire ai giardinetti, voglio scavalcare la mia balaustra, aspettare da sola la mezzanotte che è quasi arrivata, lo voglio perché quello spazio di tetto è il mio eterno ritorno, il luogo di contatto col passato, il mio tempo circolare, la vista è sempre quella, i rumori anche, quando scoppieranno i fuochi d’artificio avrò l’illusione dell’eternità dove tutto si condensa e nulla trascorre, saremo ancora sedute lì con le gambe incrociate e avremo le luci negli occhi​. Giulia Caminito, L'acqua del lago non è mai dolce

Vivere

Se lasciassimo al vento la decisione delle cose e ci limitassimo a fiorire nella vita. Lorenzo Marone, La donna degli alberi

Mancanza

"Ti manca una persona, e il mondo intero è vuoto" ha scritto Philippe Ariès [...]. "Ma non si ha più il diritto di dirlo ad alta voce". Joan Didion, L'anno del pensiero magico

Colpa

Quando si è destinati a diventare colpevoli, non è necessario avere qualcosa da rimproverarsi. Il senso di colpa si aprirà un varco con qualsiasi mezzo. Amélie Nothomb, Cosmetica del nemico

Speranza

Non vi è né felicità né infelicità a questo mondo, è soltanto il paragone di uno stato ad un altro, ecco tutto. Quegli solo che ha provato l'estremo dolore è atto a gustare la suprema felicità. Bisognava aver bramato la morte, per sapere quale bene è vivere. Vivete dunque e siate felici, figli prediletti del mio cuore, e non dimenticate mai che, fino al giorno in cui Iddio si degnerà di svelare all'uomo l'avvenire, tutta l’umana saggezza sarà riposta in queste due parole: aspettare e sperare. Alexandre Dumas, Il Conte di Montecristo

Desiderare

Si può comunque continuare a desiderare qualcosa, anche se non ci sono molte probabilità che questo si avveri. Mark Haddon, Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Solitudine

(Fotografia di Jack Waterlot) Ci sono certi momenti in cui non importa se stai bene così come sei; a un certo punto, nel bel mezzo del tuo star bene ti sovviene che tutta 'sta beatitudine non è per niente una cosa interessante. È un tipico pensiero di quelli che ti colgono a tradimento. E così ti viene da ricordare di come ai bei vecchi tempi era eccitante stare male. Magari non troppo, ma abbastanza da mettere in movimento tutto quello che adesso vedi fermo, immobile intorno a te e dentro di te. Visto che non sei stupido e sai bene che ti sei conquistato la tua pace con l'immobilità, tenendo a debita distanza tutto quanto può guastarla. Ti accorgi di esserti ridotto tale e quale alle vedove, con in più il fatto, non trascurabile, che non hai perso nulla di quello che loro hanno perso, ma lo hai semplicemente lasciato alle spalle, strada facendo. Maurizio Maggiani, È stata una vertigine

Felicità

Ho sentito il suo corpo contro il mio per la prima volta e ho pensato che la felicità era fatta di cose come quella, cose come essere presi sottobraccio dalla persona che ami. Fabio Geda, Anime scalze

Calunnia

Nessuna condotta, neppure la più corretta, può sfuggire alla malevolenza della calunnia. Jane Austen, Lady Susan

Scegliere

(Opera di Denis Frémond) La vita è semplice, bisogna scegliere senza mai voltarsi. Dal film "The Fast and the Furious: Tokyo Drift"

Amanti

Alcuni cercano le donne per goderne e poi pensare liberamente ad altro. E così sono portati a desiderare di cambiarne. Altri hanno una donna come si hanno delle pantofole, confortevolmente sempre le stesse. Ma pochi, veramente pochi, desiderano nella donna un essere vivente sempre pieno di scoperte e di attrattive, un piccolo mondo, che, posseduto quanto più possibile a fondo, conservi ancora oscurità e intimità infinite. Questi ultimi sono gli autentici amanti. Ma sono rarissimi. Paul Valéry

Essere

(Opera di Leon Devenice) Non importa se hai stile, fama o soldi. Se non hai buon cuore e umiltà, non vali nulla. Frida Kahlo

Nostalgia

(Opera di Robert McGinnis - Wuthering Heights) I baci infiniti non sono e gli amanti lo sanno, sempre se ne danno, come in una tempesta che no, non s'arresta, finché asciutta diviene, letale non sopravviene la nostalgia del tuono. Luca Ricci, Il nero abisso esistente tra noi

Essere

Non è l'apparenza, è l'essenza. Non sono i soldi, è l'educazione. Non sono i vestiti, è la classe. Coco Chanel

Imperfezione

(Illustrazione di Haneul Kim) Il senso delle nostre imperfezioni ci aiuta ad avere paura. Cercare di risolverle ci aiuta ad avere coraggio. Vittorio Gassman

Rabbia

Ci sono tre cose che gli uomini saggi temono: il mare in tempesta, una notte senza luna e la rabbia di un uomo gentile. Patrick Rothfuss, Il nome del vento

Occhi

(Opera di Loui Jover - Bewildered) E in fondo a ognuno di quegli occhi abitavo io, ossia abitava un altro me, una delle immagini di me, e s'incontrava con l'immagine di lei, la più fedele immagine di lei, nell'ultramondo che s'apre attraversando la sfera semiliquida delle iridi, il buio delle pupille, il palazzo di specchi delle rètine, nel vero nostro elemento che si estende senza rive né confini. Italo Calvino, Le Cosmicomiche

Coscienza

(Fotografia di Annie Spratt) Non accogliere il sonno nei molli occhi prima di aver ripercorso tre volte tutte le azioni della giornata: in qual modo ho sbagliato? Che cosa ho fatto? Qual mio dovere non fu compiuto? Porfirio, Vita di Pitagora

Fine

Allungai la mano sulla scrivania. Me la prese. Pianse di colpo, e piansi anche io. Non per nostalgia, non per desiderio, ma perché le cose finiscono. Marco Missiroli, Atti osceni in luogo privato