Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2020

Semplicità

Ho il culto delle gioie semplici. Esse sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso.
Oscar Wilde

Libertà

Accanto a sé l'uomo ha sempre la propria volontà, libera e senza catene.
Vasilij Semënovič Grossman, Vita e destino

Emozione

Ciò che noi chiamiamo emozione è una brusca caduta della coscienza nel magico.
Jean-Paul Sartre

Cuore

(Fotografia di Anders Petersen)
Se uno il cuore non lo usa che differenza fa se si rompe? (...) Bisogna correre il rischio, non c'è niente da perdere.
Dal film "Mamma ho riperso l'aereo"

Amore

(Fotogramma tratto dal film "The Notebook")
Su molte cose non erano d'accordo, anzi di rado erano d'accordo su qualche cosa. Era un litigio continuo, una sfida continua ogni giorno. Ma nonostante il loro essere così diversi, una cosa importante avevano in comune: erano pazzi l'uno dell'altra.
Dal film "The Notebook"

Ricordare

(Fotogramma tratto dal film "Eternal Sunshine of the Spotless Mind")
Beati gli smemorati, perché avranno la meglio anche sui loro errori.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male

Vuoto

Per richiudere un vuoto
mettici la cosa che lo ha aperto –
A otturarlo
con altro – si spalanca –
Non puoi saldare un abisso
con l'aria
Emily Dickinson

Amore

"Resta con me", dice l'amore malvagio. "Va - dice l'amore buono - va, va, va: è per fedeltà alla fonte che il ruscello se ne allontana e si trasforma in torrente, in fiume, in oceano, in sale, in azzurro, in canto."
Christian Bobin, Autoritratto al radiatore

Inverno

Ti sei innamorato dei miei fiori, ma non delle mie radici. Così quando è venuto l'inverno non hai saputo cosa fare, e non hai aspettato la mia nuova primavera.
Ysabeau Dennis

Ricchezza

Se vuoi sentirti ricco conta le cose che possiedi che il denaro non può comprare.
Lucio Anneo Seneca

Amore

Il vero amore è eccezionale, due o tre volte in un secolo all'incirca. Per il resto, vanità o noia.
Albert Camus

Dolore

e per tutti il dolore degli altri
è dolore a metà.
Fabrizio De André, Disamistade

Vita

(Fotografia di Erik Johansson)
- Tu come vorresti morire, Groucho?
- Come ho vissuto. Fingendo che stia succedendo ad un altro.
Da "Dylan Dog"

Anticonformismo

Da sempre, l'essere umano isola chi si comporta diversamente dalla massa, perché ne ha paura. Ha paura che abbia ragione.
Gianluca Gotto, Come una notte a Bali

Sbagliare

Tra le mille maniere di fare un'azione, scegliamo sempre istintivamente la peggiore.
Alberto Moravia, Gli indifferenti

Attaccare

Quando non si può attaccare il ragionamento, si attacca il ragionatore.
Paul Valéry

Parole

(Fotogramma tratto dal film "Rocky III")
Le parole che non riusciamo a dire sono le uniche per le quali varrebbe davvero la pena parlare.
Roberto Emanuelli, Davanti agli occhi

Diversità

(Fotografia di Natalya Melnikova)
Tutti vogliono restare, nessuno sa accettare di andarsene dopo esser stato ed aver fatto. L'annullamento della nascita, della prima fondamentale separazione, conduce a non fare e non accettare più separazioni mai e da nessuno. Conduce a vivere come se il tempo non passasse, come se si fosse sempre nello stato di prima. Ogni novità, personale, sociale, storica, culturale, viene continuamente annullata. Perché la novità mette in crisi lo status, la norma, e lo rende passato. Lo mette da parte. E si scatena il conflitto e la lotta tra il nuovo e coloro che non sanno modificarsi. Coloro che non riescono ad aprirsi ad una ricettività per rapportarsi a quanto prima non c'era.
L'uomo che non ha scoperto la nascita non riesce ad accettare nessuna nascita, resta sempre conservatore, reazionario, ovvero reagisce con l'annullamento di fronte ad ogni nuovo che compare. Non accetta neppure i propri nati, li distrugge, li fa impazzire. Poi non acce…

Perdurare

Amore dato, amore preso, amore mai reso
Amore grande come il tempo che non si è arreso
Tiziano Ferro, Il Regalo Più Grande

Capodanno

(Fotografia che ritrae Karl Kraus)
Con quale desiderio Lei entra nell'anno nuovo? Con il desiderio di essere risparmiato da domande del genere.
Karl Kraus