Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Addio

Devo riconoscertelo.
Sei stato il mio addio più faticoso.
Sei stato il mio addio che non volevo pronunciare.
Sei stato il mio addio ripetuto tantissime volte.
Sei stato quello gridato, sussurrato, detto con odio, con amore, con tutti i sentimenti possibili.

Sei il mio addio che metterò sempre in dubbio.
Deborah Simeone, Distorted Fables

Lontananza

(Fotografia di Emilio Jiménez)
Ed anche se siamo lontani
astri allineati
in questa nostra straziante
eclissi perenne
io sento sempre su di me
la tua ombra.
MeP

Tentazione

(Opera di Jack Vettriano)
Attribuiamo al corpo tentazioni, ma il chiasso dei desideri viene dalla mente.
Erri De Luca, Aceto, arcobaleno

Danzare

(Fotogramma tratto dal film "Pulp Fiction")
Nessuno danza sobrio, a meno che non sia completamente matto.
Marco Tullio Cicerone

Ricordare

Lui adesso vive
ad Atlantide
con un cappello pieno di ricordi
ha la faccia di uno che ha capito
e anche un principio di tristezza in fondo all'anima
Francesco De Gregori, Atlantide

Speranza

(Opera di Fabian Perez)
Sono un pessimo romantico, lo ammetto. È per questo che non sono riuscito a farti innamorare. Lo so che è così.
Ho immaginato che potessi bastare io, con i miei modi normali e l’aria spavalda. Fintamente sicura. E del tempo, per spiegarti quello che manca, per farti vedere che ne sarebbe valsa la pena, alla fine.
Ho provato, che dire, a farmi scegliere. Ho sperato. Dovevo. Era una possibilità, capisci? Come fare a metterla via, a dimenticarla. Forse aspettando, forse non era il momento. Forse io e te abbiamo un altro tempo. Sono sicuro che con qualche giorno in più, ora in più, ti avrei portato via con me. È l’idea che almeno una volta succeda, no? Hai presente? Quell’idea invasiva e sotterranea che si inabissa o si palesa e lo fa una volta sola per tutte e se l’avverti non puoi far finta di niente se hai un po’ di senno.
Come un sibilo fluttuante e sinuoso.
A me è successo questo: non sono riuscito a fare finta di niente, non volevo, in fondo.
Non potevo far …

Sogno

Se fai accadere quello che c'è in te, quello che c'è in te ti salverà.
Vangelo apocrifo copto del II secolo

Passione

(Fotogramma tratto dal film "I miei giorni più belli")
Che senso ha l'amicizia se la passione resta intatta?
Dal film "I miei giorni più belli"

Invidia

(Opera di Robert Hannaford)
Chi ha meriti riconosce anche i meriti altrui, s'intende quelli genuini e reali. Ma colui a cui manchi ogni pregio e merito desidera che non ce ne siano affatto: vederli negli altri è come venir disteso sull'eculeo; la pallida, verde, gialla invidia gli rode il cuore.
Arthur Schopenhauer

(Opera di Aldo Balding)
Cerco me stesso senza incontrarmi.
Fernando Pessoa, Il libro dell’inquietudine di Bernardo Soares

Amore

(Fotogramma tratto dal film "I miei giorni più belli")
Qualcuno ti ha già amato più della sua stessa vita? Io vorrei amarti proprio così.
Dal film "I miei giorni più belli"

Essenziale

Procurati momenti di calma interiore e in questi momenti impara a distinguere l'essenziale dal non essenziale.
Rudolf Steiner

Cuore

Non vi è corazza più forte di un cuore incontaminato! Tre volte armato è chi difende il giusto; e inerme, sebbene coperto di ferro, è colui la cui coscienza è corrotta dall'ingiustizia.
William Shakespeare, Enrico VI

Realtà

A volte la risposta appropriata alla realtà è diventare pazzi.
Philip Kindred Dick

Religione

È proprio la religione vera quella che non occorre professare ad alta voce per averne il conforto di cui qualche volta — raramente — non si può fare a meno.
Italo Svevo, La coscienza di Zeno

Silenzio

Il silenzio è un testo facile da fraintendere.
Attanasio di Balad

Ingannarsi

Niente è così difficile come non ingannare se stessi.
Ludwig Wittgenstein, Pensieri diversi

Stelle

(Opera di Yago Salina - Chi nasce ad Aprile...)
Quando c’è una bella notte stellata, il signor Palomar dice: «Devo andare a guardare le stelle». Dice proprio: «Devo», perché odia gli sprechi e pensa che non sia giusto sprecare tutta quella quantità di stelle che gli viene messa a disposizione.
Italo Calvino, Palomar

Amare

Innamorati di te, della vita e dopo di chi vuoi.
Frida Kahlo