Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

Tempo

Avete mai l'impressione che qualsiasi cosa facciate non conti nulla? È come se lasciaste delle impronte sulla spiaggia che il giorno dopo non esistono più.
Dal film "La casa per bambini speciali di Miss Peregrine"

Semplicità

Che fine ha fatto la semplicità? Sembriamo tutti messi su un palcoscenico, e ci sentiamo tutti in dovere di dare spettacolo.
Charles Bukowski

Esperienza

(Frédéric Bazille - Ritratto di Pierre-Auguste Renoir)
Per fare questo disegno ci ho messo cinque minuti, ma ci sono voluti sessant'anni per arrivarci.
Pierre-Auguste Renoir

Illusione

(Fotogramma tratto dal film "Cinderella")
Lei era un sole, raggiante, crescente, che raccoglieva la luce e la accumulava – e dopo un’eternità la riversava in uno sguardo, nel frammento di una frase, donandola alla parte di lui che adorava la bellezza tutta e ogni illusione.
Francis Scott Fitzgerald, Belli e dannati

Volontà

Dove c’è volontà, c’è la strada.
Albert Einstein

Cambiare

Com'è meraviglioso che nessuno abbia bisogno di aspettare un solo attimo prima di iniziare a migliorare il mondo.
Anna Frank, Il Diario

Male

Se semplicemente si riuscisse a lasciar andare le cose, ci si accorgerebbe che il male si esaurisce, e si afferma il bene.
Carl Gustav Jung

Ricordi

È troppo tardi anche per i ricordi. Adesso non li amo più. Non so più se li ho mai amati. Me ne sono andata. Non ho più nella testa il profumo della sua pelle, negli occhi il colore dei suoi occhi. Non mi ricordo più la voce, se non a volte quel tono dolce, di sera, quand’era stanca. La sua risata non la sento più: né la risata, né le grida. È finita, non me ne ricordo più. Per questo è facile scrivere di lei adesso, a lungo, estesamente, è diventata scrittura corrente.
Marguerite Duras, L’amante

Sogno

Lettera come un modo ultraterreno di comunicazione, meno perfetto del sogno, ma regolato dalle stesse leggi. Né lettera né sogno vengono a comando: si sogna e si scrive non quando noi ne abbiamo voglia, ma quando ha voglia: la lettera - di essere scritta; il sogno - di apparirci.
Boris Pasternak, Marina Ivanovna Cvetaeva e Rainer Maria Rilke, Il settimo sogno

Piacere

Il piacere più grande sta nel rimanere sempre sull'orlo del piacere.
È quello il punto in cui mi piace stare, esattamente: sull'orlo, e sempre respingerlo quell'orlo, affilare la punta sempre di più.
Emmanuel Carrère, Facciamo un gioco

Straordinario

(Fotogramma tratto dal film "Blue Valentine")
Dovremmo sempre essere un po’ improbabili.
Oscar Wilde

Casa

Non troviamo che due piaceri nella nostra casa, quello di uscire e quello di rincasare.
Henry Becque

Cercare

Quando una persona cara ci dà un libro da leggere, la prima cosa che facciamo è cercarla fra le righe.
Daniel Pennac, Come un romanzo

Tempo

- Il tempo continua a scorrere?
- Sfortunatamente sì. Scorre? Che dico, precipita. Il passato aumenta e il futuro diminuisce. Le possibilità si assottigliano, i rimpianti crescono.
Haruki Murakami, Dance dance dance

Fuggire

Se questi anni mi hanno insegnato qualcosa è che non si può mai fuggire. Mai. L’unica via di uscita è entrare nelle cose.
Junot Díaz

Essere

Pensate se i danni interiori che abbiamo subito fossero visibili dall’esterno. Pensate se si rivelassero come merce di contrabbando sotto lo scanner di un aeroporto. Che effetto farebbe andarsene in giro per la città con tutto quanto in bella vista – le ferite e i tradimenti e le umiliazioni; i sogni infranti e i cuori spezzati? Che effetto farebbe vederci per come la vita ci ha resi? Le persone che siamo, sotto la pelle.
Tammy Cohen, La cattiva

Desiderio

Ovunque ci sia la forza creativa del desiderio germoglieranno i semi propri di quel terreno. Ma non dimenticare di attendere.
Carl Gustav Jung

Amore

L’amore autentico è sempre compassione; e ogni amore che non sia compassione è egoismo.
Arthur Schopenhauer

Coerenza

Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti.
Stefano Benni, Saltatempo

Possedere

E comprendevo l'impossibilità contro la quale urta l'amore. Noi ci figuriamo che esso abbia come oggetto un essere che può star coricato davanti a noi, chiuso in un corpo. Ahimè! L'amore è l'estensione di tale essere a tutti i punti dello spazio e del tempo che li ha occupati e occuperà. Se non possediamo il suo contatto con il tale luogo, con la tale ora, noi non lo possediamo. Ma tutti quei punti non possiamo toccarli. Forse, se ci venissero indicati, potremmo arrivare sino a essi; ma noi procediamo a tentoni senza trovarli. Di qui la diffidenza, la gelosia, le persecuzioni. Perdiamo un tempo prezioso su di una pista assurda, e passiamo senz'accorgercene accanto alla verità.
Marcel Proust, La prigioniera

Essenziale

- Perché indugi in malinconie inessenziali?
- Perché mi manca l’essenziale accanto a me.
Italo Calvino, Le città invisibili

Tempo

(Fotogramma tratto dal film "Paterson")
Quando sei un bambino impari che ci sono tre
dimensioni
Altezza, larghezza e profondità
Come una scatola da scarpe
Più tardi capisci che c’è una quarta dimensione
Il tempo
Ron Padgett

Consumismo

E invece ora sembra che tutti ci credano, a quest’altro miracolo balordo: quelli che lo dicono già compiuto e anche gli altri, quelli che affermano che non è vero, ma lasciate fare a noi e il miracolo ve lo montiamo sul serio, noi.
È aumentata la produzione lorda e netta, il reddito nazionale cumulativo e pro capite, l’occupazione assoluta e relativa, il numero delle auto in circolazione e gli elettrodomestici in funzione, la tariffa delle ragazze squillo, la paga oraria, il biglietto del tram e il totale dei circolanti su detto mezzo, il consumo del pollame, il tasso di sconto, l’età media, la statura media, la valetudinarietà media, la produttività media e la media oraria al giro d’Italia.
Tutto quello che c’è di medio è aumentato, dicono contenti. E quelli che lo negano propongono però anche loro di fare aumentare, e non a chiacchiere, le medie; il prelievo fiscale, la scuola media e i ceti medi. Faranno insorgere bisogni mai sentiti prima. Chi non ha l’automobile l’avrà, e poi ne…

Storia

(Fotografia che ritrae Freddie Hubbard)
Ma lui a quel tempo il futuro lo vedeva diviso in due, perché pensava che la storia fosse divisa in due, idiota, non sapeva che la storia la facciamo noi, ce la costruiamo con le nostre mani, è una nostra invenzione, e ne potremmo fare un'altra, se solo volessimo, se solo non ci lasciassimo convincere dalla storia che lei è o così o cosà, se solo avessimo la forza di dirle, signora storia, lei non è niente, non faccia tanto l'arrogante, lei è solo una mia ipotesi, e se non le spiace ora la invento come preferisco. Ma per dire questo bisogna essere vecchi, e inutili, quasi cadaveri come sono io, quando hai capito che lei era un'illusione, un fantasma, ormai non puoi più farla, è già stata fatta. La storia è come l'amore, è una musica, e tu sei il musicista, e mentre la suoni sei di un'abilità enorme, un interprete che soffia a pieni polmoni nella sua trombetta o sfrega con rapimento il suo archetto sulle corde... magnifico, u…

Ovvio

Sottolineare l'ovvio, talvolta, è necessario.
John Rawls