Passa ai contenuti principali

Vita


(Fotografia che ritrae Umberto Veronesi)

In tanti vorranno sapere se in questo mio riflettere, e studiare, e impegnarmi incessantemente per tante cause ho trovato il senso della vita. Sì, ho una risposta: la vita forse non ha alcun senso. Ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. L’importante non è sapere, ma cercare. Sconfiggere l’ignoranza sia il vostro impegno primario, perché l’ignoranza non ci dà alcun diritto. Continuate a cercare fino alla fine, con la consapevolezza che non potete fare a meno del bene e della vita.

Umberto Veronesi

Yago Salina

Commenti

Le citazioni più popolari del mese

Cielo

Non so cosa c'è scritto nel cielo, non so che cosa porterà il vento, quello che so è che nel cuore di tutti noi c'è scritta una parola felice. Nascosta come una cosa preziosa. Si vede raramente. Solo quando è arrivato il tempo. E io so vedere quel momento e aspettarlo.
Miriam Dubini, Aria

Amore

(Fotografia di Bruna Kazinoti - Kiss of Death)
Era troppo amore. Troppo grande, troppo complicato, troppo confuso e azzardato e fecondo e doloroso. Era tutto quello che potevo dare, più di quanto mi convenisse, per questo si infranse. Non si esaurì, non finì, non morì, semplicemente si infranse, crollò come una torre troppo alta, come una scommessa troppo alta, come un’aspettativa troppo ambiziosa.
Almudena Grandes, Troppo amore

Dolore

Il dolore ti spezza in due.
Ciò che sarai e quella che non sarai mai più. ​
paroledivento​

Dolore

Anch'io ho una verità assoluta. Sono convinto che sia sempre un male infliggere dolore a qualcuno. Se dovessi sintetizzare tutti e dieci i comandamenti in un unico comandamento, in assoluto direi: non infliggere dolore a nessuno. Questo è il punto fermo della filosofia della mia vita. Il resto è relativo.
Amos Oz

Felicità

(Illustrazione di Hyocheon Jeong)
Ci sono certi sguardi di donna che l’uomo amante non scambierebbe con l’intero possesso del corpo di lei. Chi non ha veduto accendersi in un occhio limpido il fulgore della prima tenerezza non sa la più alta delle felicità umane. Dopo, nessun altro attimo di gioia eguaglierà quell’attimo.
Gabriele d’Annunzio, Il piacere