Passa ai contenuti principali

Utopia

 Yoani Sánchez_blog(Stampa di Yago Salina - Yoani Sánchez)


Abito un’utopia che non è la mia. Davanti a essa, i miei nonni si sacrificarono e i miei genitori consegnarono i loro migliori anni. Io, la porto sopra le spalle senza potermela scrollare di dosso.


Alcuni che non la vivono tentano di convincermi - da lontano - che devo conservarla. Senza dubbio, risulta alienante vivere un’illusione estranea, accollarsi il peso di ciò che altri sognarono.


A coloro che mi imposero - senza consultarmi - questo miraggio, voglio avvertirli, da subito, che non penso di lasciarlo in eredità ai miei figli.


Yoani Sánchez, La utopia imposta (traduzione di Gordiano Lupi)

Commenti

  1. be... ognuno è libero alla fine di fare quel che vuole... insegnerai ai tuoi figli quello che più riterrai opportuno... Ciao e buone feste da Maria

    RispondiElimina
  2. Melina2811, perché dici ''INSEGNERAI''?... Le parole CITATE sono di YOANI SANCHEZ, non di ebook.

    RispondiElimina
  3. Sarebe opportuno citare il traduttore: Gordiano Lupi, che ha fatto conoscere in Italia Yoani Sanchez, che ha tradotto CUBA LIBRE per Rizzoli (questa frase è l'intrduzione che io ho scelto) e che gestisce il sito italiano del blog generacion y: www.lastampa.it/generaciony.

    Gordiano Lupi
    www.infol.it/lupi

    RispondiElimina
  4. Giusta osservazione, sarà fatto. Perdonami ma non riesco a capire chi mi ha scritto questo commento, perchè all'inizio parli di Gordiano Lupi in terza persona, nella parentesi in prima persona, e alla fine ti firmi Gordiano Lupi.
     

    RispondiElimina

Posta un commento

Le citazioni più popolari del mese

Ricordare

Non provo mai rancore per nessuno... solo, ad alcune persone auguro un'improvvisa, immediata e totale amnesia del mio passaggio nella loro vita. Non mi interessa che abbiano rimorsi, rimpianti o pentimenti. È solo che alcune persone non dovrebbero avere il diritto di conservarmi nei loro ricordi. Alda Merini

Lasciare

Se dopo aver lasciato andare qualcuno o qualcosa, il tuo cuore ti fa un po' male, è tutto okay. Significa solo che i tuoi sentimenti erano genuini. A nessuno piace concludere. Ed a nessuno piace il dolore. Ma a volte, dobbiamo portare le cose che una volta erano buone per noi, ad una fine, perché sono diventate tossiche per il nostro benessere. Non tutti i nuovi inizi sono destinati a durare per sempre. E non tutte le persone che camminano nella tua vita, sono destinate a rimanere. Najwa Zebian

Resistere

Ammiro chi resiste, chi ha fatto del verbo resistere carne, sudore, sangue, e ha dimostrato senza grandi gesti che è possibile vivere, e vivere in piedi, anche nei momenti peggiori. Luis Sepúlveda

Bene

Non pensare mai di aver sprecato la tua vita. Non potrai mai sapere le vite che hai toccato, le porte che hai aperto, il conforto che hai donato. Una gentilezza fatta soprappensiero. Una parola, un sorriso possono aver cambiato per sempre una vita. Il bene non va mai perduto. Charlotte Gray

Vita

(Fotogramma tratto dalla serie televisiva "22.11.63") Non abbiamo chiesto noi questa stanza o questa musica Siamo stati invitati a entrare pertanto se l'oscurità ci circonda voltiamoci verso la luce sopportiamo i momenti di sconforto per essere grati all'abbondanza ci è stato dato il dolore per rimanere stupiti dalla gioia ci è stata data la vita per vincere la morte. Non abbiamo chiesto questa stanza o questa musica ma visto che siamo qui danziamo. Stephen King, Dalla serie televisiva "22.11.63"